La ricetta del risotto allo zafferano

La ricetta del risotto allo zafferano

La ricetta del risotto allo zafferano è uno dei capisaldi della cucina tradizionale milanese. Si tratta di uno dei più fulgidi esempi di commistione di culture, poiché lo zafferano è noto fin dai tempi degli egizi, ma era principalmente utilizzato per colorare vari tessuti.

 

A portarlo in Italia furono gli arabi importandolo inizialmente in Sicilia, dove proprio insieme al riso venne fuori il primo arancino/a, maschile e femminile per non far torto a nessun amico della Sicilia.

Dalla grande isola lo zafferano ha risalito tutto lo stivale fino a diventare uno degli ingredienti cardine della cucina lombarda e milanese, nello specifico.

 

Il risotto allo zafferano, anche detto alla milanese, nella sua essenzialità esalta al meglio le qualità aromatiche di questa spezia, ma non solo, grazie al forte potere colorante, i chicchi di riso si impreziosiscono di un gradevole e accattivante color oro che rende così speciale questa pietanza.

Risotto alla milanese specialità zafferano 

Ingredienti per 4 persone

 

  • Zafferano in pistilli 1 cucchiaino
  • Riso Carnaroli
  • Burro 125 g
  • Cipolle 1
  • Grana Padano DOP da grattugiare 80 g
  • Vino bianco 40 g
  • Acqua q.b.
  • Brodo vegetale 1 >
  • Sale fino q.b.

 

Per guarnire zafferano in pistilli

 

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

 

Risotto alla milanese preparazione zafferano 

Procedimento:

  1. Per realizzare la ricetta del risotto allo zafferano ( o risotto alla milanese), per prima cosa mettete i pistilli in un bicchierino, versate sopra dell’acqua quanto basta a ricoprire i pistilli completamente, mescolate e lasciate in infusione per tutta la notte, in questo modo i pistilli rilasceranno tutto il loro colore. Quindi preparate il brodo vegetale, per la ricetta ne occorrerà un litro. Mondate e tritate finemente la cipolla in modo che si possa sciogliere in cottura e non essere percepita mentre si assaporerà il risotto.
  2. In un tegame ampio versate 50g di burro presi dalla dose totale necessaria, scioglietelo a fuoco dolce, quindi versate il trito di cipolla e lasciate stufare per 10-15 minuti aggiungendo del brodo per non far asciugare il soffritto: la cipolla dovrĂ  risultare ben trasparente e morbida.
  3. Una volta stufata la cipolla, versate il riso e tostatelo per 3-4 minuti, così i chicchi si sigilleranno e terranno bene la cottura. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare completamente.
  4. A questo punto procedete con la cottura per circa 18-20 minuti, aggiungendo il brodo un mestolo alla volta, al bisogno, man mano che verrĂ  assorbito dal riso: i chicchi dovranno essere sempre coperti.
  5. Cinque minuti prima del termine di cottura, versate l’acqua con i pistilli di zafferano che avevate messo in infusione, mescolate per insaporire e tingere il risotto di un bel color oro.
  6. Terminata la cottura spegnete il fuoco, salate, mantecate con il formaggio grattugiato e i restanti 75 g di burro, mescolate e coprite co il coperchio lasciate riposare un paio di minuti, a questo punto la ricetta del risotto allo zafferano è pronta, servitelo ben caldo guarnendo il piatto ancora con qualche pistillo.